SERVIZI

Impianti di climatizzazione e condizionamento: tipologie e funzionamento

Progetta e realizza impianti di riscaldamento e condizionamento di abitazioni, edifici commerciali e industrie.

Ormai di uso quotidiano, gli impianti di climatizzazione e condizionamento sono tra gli apparecchi che fanno parte dell’arredamento, con le loro forme sempre più ricercate e di design, quasi fossero un quadro o un mobile di pregio. Utile strumento, non solo per le afose giornate estive ma anche per controllare l’umidità e per riscaldare gli ambienti, queste unità sono strumenti di diversa tipologia, e con diverse funzionalità, a seconda della necessità.

A volte riesce però difficile ai non addetti ai lavori districarsi tra le varie terminologie che si utilizzano per parlare di condizionamento e riscaldamento, senza capire bene quali sono le ‘macchine’ che più, per caratteristiche, si adattano alle esigenze richieste: climatizzatori, pompe di calore, condizionatori inverter, split, unità esterne, tutti termini che confondono. Vediamo di entrare nel merito della questione.

Cos’è un Impianto di Climatizzazione?

Un impianto di riscaldamento climatizzazione è un sistema progettato per controllare e regolare la temperatura, l’umidità, la pulizia e la circolazione dell’aria all’interno di un ambiente chiuso. Questi sistemi sono ampiamente utilizzati in residenze, uffici, negozi, ospedali, alberghi e altri edifici per creare condizioni di comfort ottimali per gli occupanti.

Il funzionamento di un climatizzatore riscaldamento si basa su un ciclo termodinamico che coinvolge il refrigerante, un gas o un liquido che viene compresso e decompresso alternativamente per assorbire e dissipare il calore. Il processo inizia con la compressione del refrigerante all’interno del compressore del climatizzatore, aumentando così la pressione e la temperatura del refrigerante. Successivamente, il refrigerante ad alta pressione e temperatura passa attraverso la bobina condensatrice all’esterno dell’unità, dove cede calore all’ambiente esterno e si condensa da gas a liquido.

Dopo la condensazione, il refrigerante liquido ad alta pressione passa attraverso una valvola di espansione che lo fa passare a una pressione più bassa, provocando un abbassamento della temperatura del refrigerante. Il refrigerante a bassa pressione e temperatura viene quindi fatto passare attraverso la bobina evaporativa all’interno dell’unità, dove assorbe calore dall’ambiente interno e si vaporizza da liquido a gas. Durante questo processo, un ventilatore spinge l’aria calda dell’ambiente attraverso la bobina evaporativa, raffreddandola e rimuovendo l’umidità in eccesso. Il ciclo si ripete continuamente per mantenere l’ambiente interno alla temperatura desiderata.

Cos’è un Impianto di Condizionamento?

L’impianto di condizionamento termico, spesso chiamato anche sistema di aria condizionata, è una sottocategoria degli impianti di climatizzazione. Si concentra principalmente sul controllo e sulla regolazione della temperatura e dell’umidità dell’aria all’interno di un ambiente, senza necessariamente riscaldare gli spazi. L’aria condizionata è particolarmente utile durante i mesi estivi per mantenere gli ambienti freschi e confortevoli, riducendo l’umidità e migliorando la qualità dell’aria.

Il funzionamento di base di un condizionamento impianto coinvolge il ciclo di refrigerazione, in cui il refrigerante viene compresso, raffreddato, espanso e evaporato per assorbire il calore dall’aria interna e rilasciarlo all’esterno. Questo processo consente di abbassare la temperatura dell’aria all’interno dell’ambiente desiderato.

Impianto di riscaldamento domestico

Ad ognuno il suo. Non esiste una soluzione buona per tutti, ma sicuramente c’è un impianto adatto alle tue esigenze.

Dalla classica caldaia a gas e ai sistemi di combustione più conosciuti fino ai nuovi sistemi come la caldaia a condensazione e la pompa di calore, talvolta utilizzati insieme per beneficiare del massimo risparmio energetico.

Qui una breve ed esaustiva guida che delinea tutti i sistemi attualmente in uso. Chiedi consiglio ai nostri esperti, ti sapranno consigliare la miglior soluzione alle tue esigenze.

Approfondisci

Edifici Commerciali

Impianti di condizionamento con centrali di trattamento aria, recuperatori di calore o rooftop, distribuzione aeraulica realizzata con canalizzazioni in lamiera zincata, in acciaio inox, in tessuto o con canali preisolati. Centrali termiche e frigorifere di media e alta potenza, impianti di riscaldamento radianti a soffitto, ventilconvettori, installazione di impianti di condizionamento autonomi ad espansione diretta o a volume di refrigerante variabile (VRV, VRF)

Riscaldamento Industriale

Sviluppiamo sottostazioni di recupero calore da processi di lavoro, installazione di impianti di cogenerazione, assorbitori a bromuro di litio, refrigeratori d’acqua e raffrescatori evaporativi.

Tutta la distribuzione avviene con materiale di alta qualità, con tubazioni in acciaio al carbonio, rame o acciaio inox e coibentazioni termiche per interni/esterni con finitura esterna in pvc, alluminio o acciaio inox. A tutela del cliente certifichiamo sempre le nostre lavorazioni.

Approfondisci

Differenze tra Impianti di Climatizzazione e Condizionamento

La principale differenza tra gli impianti di climatizzazione e quelli di condizionamento risiede nel loro focus principale e nelle funzionalità offerte. Mentre entrambi mirano a migliorare il comfort degli occupanti regolando la temperatura e l’umidità dell’aria, gli impianti di condizionamento sono specificamente progettati per raffreddare gli ambienti, mentre gli impianti di climatizzazione possono includere anche sistemi di riscaldamento oltre al condizionamento dell’aria.

Inoltre, gli impianti di climatizzazione tendono ad essere più complessi e possono includere un grande numero di componenti e funzionalità, come la filtrazione dell’aria, la ventilazione e la purificazione, oltre al controllo della temperatura e dell’umidità. D’altra parte, gli impianti di condizionamento sono spesso più focalizzati sul processo di raffreddamento dell’aria tramite il ciclo di refrigerazione.

Che differenza c’è tra l’impianto termico e l’impianto di condizionamento o climatizzazione?

La differenza principale tra un impianto termico e un impianto di condizionamento o climatizzazione risiede principalmente nelle loro funzioni e nel modo in cui influenzano l’ambiente interno degli edifici.

Impianto Termico

Un impianto termico è progettato principalmente per la produzione e la distribuzione di calore all’interno di un edificio. Questo tipo di impianto può includere caldaie, radiatori, termosifoni o sistemi di riscaldamento a pavimento. L’obiettivo principale di un impianto termico è mantenere l’ambiente interno a una temperatura confortevole durante i mesi più freddi, fornendo calore agli ambienti abitativi o di lavoro.

Impianto di Condizionamento o Climatizzazione

D’altra parte, un impianto di condizionamento o climatizzazione è progettato per regolare la temperatura, l’umidità e la qualità dell’aria all’interno di un edificio durante tutto l’anno. Questo tipo di impianto può includere sistemi di raffreddamento, come condizionatori d’aria o pompe di calore, insieme a dispositivi per il controllo dell’umidità e la filtrazione dell’aria. L’obiettivo principale di un impianto di condizionamento è mantenere un ambiente interno confortevole e salubre, sia in estate che in inverno, regolando la temperatura e la qualità dell’aria.

Ma quale impianto riscaldamento e condizionamento scegliere?

Come scegliere il giusto prodotto per le proprie necessità? Fidarsi dei professionisti: progettare un impianto, da una singola unità ad un sistema di climatizzazione industriale, richiede la stessa professionalità e disponibilità, noi di Inklima ci preoccupiamo proprio di questo: soddisfare il cliente sulla base dell’obiettivo, senza tralasciare da parte nostra consigli utili per il raggiungimento del risultato ottimale.

Da un’analisi delle dimensioni, esposizione e caratteristiche dell’abitazione abbiamo i dati che usiamo come parametri per valutare l’impianto migliore da installare, tenendo presente potenza, silenziosità, efficienza energetica e, sempre più, il design delle macchine.

Proprio in base all’obbiettivo gli impianti di climatizzazione siamo soliti suddividerli in tre tipologie:

  1. Climatizzazione e Riscaldamento residenziale;
  2. Climatizzazione e Riscaldamento commerciale;
  3. Climatizzazione e Riscaldamento industriale;

Per l’installazione di nuovi impianti di climatizzazione invernale o sostituzione di vecchi impianti, installazione di impianto di climatizzazione domestico o industriale, InKlima si avvale dei migliori marchi, all’avanguardia nel funzionamento e nel design, che abbinate alla propria competenza, offrono un servizio professionale e di sicura affidabilità.

Risparmio energetico e agevolazioni fiscali

Di cosa parliamo

Chi esegue interventi atti ad aumentare il livello di efficienza energetica degli edifici già esistenti possono detrarre una parte delle spese relative sostenute dall’imposta sul reddito delle persone fisiche (Irpef) o dall’imposta sul reddito delle società (Ires). In particolare, quest’ultime, possono usufruire della detrazione relativamente ai fabbricati utilizzati nell’esercizio della propria attività.

A che è rivolta l’agevolazione fiscale

L’agevolazione fiscale è rivolta a tutti i contribuenti, siano o meno residenti, titolari dell’immobile sul quale si interviene. Oltre ai proprietari, tra gli altri possono fruire dell’agevolazione i condòmini (per gli interventi sulle parti comuni condominiali); gli inquilini; i comodatari. Per ricevere informazioni più dettagliate vi invitiamo a visitare il sito web dell’Ufficio delle Entrate o a contattarci, la InKlima è sempre disponibile a fornire informazioni e consigli.

I vantaggi

L’importo si può detrarre dalle imposte varia dal 50% al 85% della spesa in base all’intervento. Le spese ammesse in detrazione comprendono sia i costi per i lavori relativi all’intervento di risparmio energetico, sia quelli per le prestazioni professionali necessarie per realizzare l’intervento stesso e acquisire la certificazione energetica richiesta.

Nel rispetto dei requisiti, l’installazione e sostituzione di impianti di riscaldamento e condizionamento per il miglioramento dell’efficienza energetica degli immobili rientrano tra gli interventi che offrono la possibilità di richiedere le agevolazioni fiscali del 110% previste dal D.L. 19 maggio 2020.

PERCHé INKLIMA?

Ci occupiamo di realizzare e manutentare impianti antincendio per aziende di diversi settori, oltre che per la Pubblica Amministrazione. Il patrimonio tecnico, la manodopera altamente specializzata, la strumentazione e le attrezzature utilizzate ci permettono di essere sempre affidabili, precisi, puntuali.

Qualità & Efficienza

Soluzioni tecnologiche all’avanguardia e un team competente per offrirti la soluzione più funzionale e conveniente.

Manutenzione & Servizi

Manutenzione ordinaria, straordinaria e programmata per garantirti un funzionamento longevo di tutti gli impianti. Reperibilità 24/7.

Saldatura specializzata

Saldatura con elettrodo e TIG per acciaio al carbonio e inox. Saldatori qualificati, certificati e patentati secondo la normativa UNI EN 287/1.

InKlima
Siamo sempre a vostra disposizione.

‘Come funziona un impianto? Cosa sono i condizionatori inverter? Cosa è un impianto solare?, Un impianto ad aria?’

Domande come queste sono all’ordine del giorno e sappiamo non sia facile capirne le differenze o significati ma non preoccupatevi, se non conoscete l’argomento e volete chiarifiche in merito, contattateci, saremo ben lieti di aiutarvi e seguirvi nella scelta più adatta alle vostre esigenze.

    I campi contrassegnati da (*) sono obbligatori.