SERVIZI

Impianti rivelazione incendi

Impianti rivelazione incendi

Cos’è e come funziona un impianto rivelazione incendio

Gli impianti di rilevazione incendi sono una parte fondamentale per la protezione e la prevenzione degli incendi. Inklima è attenta e sempre in continuo aggiornamento sulle nuove tecnologie e nella scelta dei prodotti da applicare. Questo tipo di impianto è costituito da un insieme di apparecchiature che riescono a rilevare fumi ed incendi.

Cos’è un sistema di rivelazione incendio?

Un impianto di rilevazione antincendio è un sistema progettato per individuare e segnalare la presenza di un incendio in modo tempestivo e affidabile. Questi sistemi sono composti da sensori, dispositivi e componenti collegati tra loro per monitorare costantemente l’ambiente e rilevare segnali di fuoco o fumo. Non esiste un solo tipo di impianto rilevazione incendio:

  • Rilevatori di fumo: Dispositivi che rilevano la presenza di particelle sospese nell’aria, come quelle prodotte da un incendio.
  • Rilevatori di calore: Sensori progettati per rilevare rapidi aumenti di temperatura, segnalando la presenza di un incendio.
  • Rilevatori di fiamma: Dispositivi in grado di individuare la presenza di fiamme attraverso la luce emessa durante un incendio.

Una volta attivato, l’impianto di rivelazione incendi può avviare una serie di azioni come l’allarme acustico, l’attivazione di sistemi di soppressione incendi (come sprinkler o estintori automatici) e l’invio di segnalazioni a sistemi di monitoraggio esterni o ai servizi di emergenza. L’obiettivo principale di questi impianti è di proteggere vite umane, strutture e beni materiali, fornendo un avviso rapido e consentendo l’intervento tempestivo in caso di incendio.

Come funzionano gli impianti di rivelazione incendi?

L’impianto rilevazione automatica incendio è progettato per rilevare segnali di fuoco o fumo attraverso una serie di sensori e dispositivi. L’efficacia nel rilevamento incendi risiede nella varietà dei sensori utilizzati per individuare precocemente segnali di pericolo. Questi dispositivi possono essere distinti in rilevatori di fumo, rilevatori di calore e rilevatori di fiamma, ognuno con un ruolo specifico nel riconoscere differenti manifestazioni di un potenziale incendio.

I rilevatori di fumo adoperano diverse tecnologie, come la ionizzazione o l’ottica, per identificare le particelle sospese nell’aria generata dal fumo. Invece, i rilevatori di calore sono progettati per misurare la temperatura ambiente, infine i rilevatori di fiamma individuano la presenza di luce emessa dalle fiamme. Una volta che questi sensori rilevano anomalie quali fumo, aumento di temperatura o presenza di fiamme, trasmettono immediatamente un segnale al pannello di controllo centrale del sistema rilevazione incendi. È proprio questo pannello che si occupa di analizzare attentamente il segnale ricevuto, determinando se sia necessario attivare l’allarme.

L’attivazione dell’allarme rappresenta, quindi, un passaggio fondamentale: se il pannello di controllo identifica la presenza di un incendio o di un potenziale incendio, provvede a innescare l’allarme. Questo può assumere la forma di un avviso acustico o visivo, indispensabile per avvisare tempestivamente le persone presenti nell’area del pericolo. In aggiunta, alcuni sistemi sono in grado di inviare notifiche a centrali di monitoraggio esterne o ai servizi di emergenza locali, per assicurare una risposta rapida ed efficace.

Affinché questi impianti rilevamento incendi rimangano affidabili nel tempo, è essenziale eseguire regolari operazioni di manutenzione per garantire il corretto funzionamento dei sensori, delle batterie e dei componenti elettronici ed effettuare test periodici per verificarne l’operatività immediata in situazioni di emergenza.

Impianti rilevazione fumi: come sono composti e a cosa servono?

Gli impianti di rivelazione fumi sono componenti indispensabili per la sicurezza antincendio. Sono composti da diversi elementi che lavorano sinergicamente per rilevare la presenza di fumo, un segnale precoce di un incendio in fase iniziale. L’impianto rilevazione fumi è fondamentale per avvisare tempestivamente le persone presenti nell’edificio e attivare le misure di sicurezza necessarie per affrontare l’incendio. 

Gli impianti rilevazione fumo sono composti da diversi strumenti:

  1. Rilevatori di fumo: Sono sensori che hanno lo scopo di rilevare il fumo il prima possibile. Il rilevamento fumi avviene grazie a diverse tecnologie, tra cui rilevatori ottici (che rilevano la presenza di particelle di fumo attraverso la luce), rilevatori ionici (che rilevano le variazioni nelle cariche elettriche generate dal fumo) e rilevatori di tipo termico (che rilevano l’aumento della temperatura). Questi sensori sono posizionati strategicamente in diverse aree dell’edificio per garantire una copertura adeguata.
  2. Pannello di controllo: È il centro operativo dell’impianto rivelazione fumi. Riceve le informazioni dai rilevatori di fumo e valuta se è stata rilevata una potenziale minaccia di incendio. Quando viene attivato un rilevatore, il pannello di controllo inizia una serie di azioni programmate, come l’attivazione dell’allarme e l’avviso delle autorità competenti.
  3. Dispositivi di allarme: Quando il pannello di controllo determina la presenza di fumo, attiva dispositivi di allarme come sirene acustiche, luci lampeggianti o avvisi visivi per avvertire le persone presenti nell’area del pericolo.
  4. Notifiche esterne: Alcuni impianti rivelazione fumi sono collegati a centrali di monitoraggio esterne o a servizi di emergenza. In caso di rilevamento di fumo, queste centrali possono essere avvisate automaticamente per fornire assistenza e supporto.
  5. Sistemi di estinzione automatica: In alcune installazioni, gli impianti di rilevazione fumi sono collegati a sistemi di estinzione automatica come i sprinkler. Se viene rilevato un incendio, questi sistemi possono attivarsi per spegnere o contenere l’incendio in fase iniziale.

Sei interessato ad un impianto di rivelazione incendio?

Inklima è specializzata nella progettazione e realizzazione di impianti rilevazione incendio e fumi, contattaci per avere maggiori informazioni su questa tipologia di impianti o in generale su impianti antincendio industriali! Siamo sempre disponibili per risolvere i tuoi dubbi o per consigliarti il sistema antincendio più adatto alle tue esigenze.

    Hai bisogno di una consulenza?

    Mandaci il tuo contatto! Il nostro staff ti ricontatterà nel più breve tempo possibile.

    I campi contrassegnati da (*) sono obbligatori.